Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Filosofia della mente

Oggetto:

Philosophy of mind

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
FIL0092
Docente
Germana Pareti (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Scienze pedagogiche
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
M-FIL/06 - storia della filosofia
Modalità di erogazione
Mista
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenza di base del pensiero filosofico e scientifico moderno e contemporaneo.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

L'insegnamento, che si propone di metter capo all'approfondimento di alcuni dei temi-chiave del dibattito contemporaneo tra filosofi della mente e neuroscienziati (con particolare riferimento alla percezione), si situa all'interno del previsto percorso formativo, nel quadro dell'interdisciplinarità tra i vari saperi (filosofici, psicologici, neurofilosofici ecc.). A tal fine l'insegnamento intende fornire gli strumenti concettuali e argomentativi che consentano agli studenti/sse di essere a conoscenza dello status del dibattito attuale sul tema in oggetto. Si metteranno a confronto metodologie e prospettive di ricerca, di diversa impostazione filosofica e psicologica, affinché gli studenti/sse possano comprendere il contributo di ambiti di ricerca tra loro distanti per l'avanzamento della scienza.

 

The course aims to focus on the deepening of some key-themes of the contemporary debate between philosophers of the mind and neuroscientists (with particular reference to perception) and it belongs to the educational path characterized by the interdisciplinarity between the various forms of knowledge (philosophical, psychological, neurophilosophical etc.). To this end, the course aims to provide the conceptual and argumentative tools that allow students to be aware of the status of the current debate on this subject. Different methodologies and research perspectives of philosophical and psychological approach will be compared, so that students can understand the contribution of distant research areas to the advancement of science.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

I risultati dell'insegnamento attesi consistono nell'approfondimento critico, nella padronanza lessicale e storiografica, nell'interpretazione delle conoscenze e nell'impiego degli strumenti argomentativi al fine di metter capo al quadro articolato e complesso delle teorie della mente sul processo visivo. Alla fine del corso, gli studenti/sse dovranno  essere consapevoli che questioni un tempo di pertinenza strettamente filosofica non possono oggi essere adeguatamente affrontate escludendo l'ambito più vasto e progredito delle neuroscienze, con una mirata comprensione del linguaggio scientifico e della metodologia della scienza.  A tal fine i risultati attesi consistono nella conoscenza e nell'interpretazione critica e originale dei vari filoni di indagine, acquisendone il linguaggio  pertinente, le strategie, le principali procedure e gli strumenti di analisi applicati negli specifici ambiti di appartenenza.

 

The expected teaching results consist in a critical study, in lexical and historiographic mastery, in the interpretation of knowledge and in the use of argumentative tools in order to have a complex and articulated picture of the theories of the mind on the visual process. At the end of the course, the students should be aware that once strictly philosophical issues cannot today be properly addressed by excluding the broader and more advanced area of neuroscience, with an adequate understanding of the scientific language and methodology of science.  To this end, the expected results consist in the knowledge and original interpretation of the various lines of investigation, acquiring the relevant language, strategies, main procedures and analysis tools applied in the specific areas of belonging.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Lezioni frontali; si prevede la possibilità di partecipare ad attività seminariale con la lettura e il commento di testi a corollario dei libri in programma e il conseguente svolgimento di relazioni scritte che saranno parte integrante d'esame.

(Se si dovesse protrarre la situazione di emergenza causata dal Covid-19, si assicura la lezione non in presenza, bensì da remoto, possibilmente sincrona con gli orari in cui era prevista la lezione in presenza. Sulle piattaforme pertinenti sarà messo a disposizione degli studenti/sse eventuale materiale necessario per la preparazione dell'esame da remoto. La docente ha avuto conferma dagli editori dell'assoluta disponibilità dei testi in programma.) 

 

Frontal lessons;  a seminar activity is planned with reading and commentary of texts to complement the exam program and written reports that will be an integral part of the exam.

(If the emergency caused by Covid-19 were to continue, online lessons will be guaranteed, possibly synchronous with the times when they were planned in attendance. On the relevant platforms, any material necessary for online course will be made available to students. The publishers confirm the absolute availability of the texts in the program.)

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Orale. La valutazione sarà espressa in trentesimi.

 

Oral. The score will be expressed in thirtieths.

Oggetto:

Programma

 

Il programma costituisce il completamento del discorso avviato nel precedente biennio sui concetti di tempo e di spazio. A tal fine, si prevede l'approfondimento del tema della percezione visiva. Gli studenti/sse dovranno conoscere:

1. le fonti risalenti alla cultura tedesca del primo Novecento con particolare riferimento alla disamina storica (le teorie di Helmholtz e Hering a confronto), 

2. i più recenti contributi della ricerca anglo-americana, anche alla luce del dibattito tra psicologi e storici dell'arte, secondo i principi della Gestaltpsychologie e le posizioni di Gombrich e Arnheim,

3. la concezione di J.J. Gibson, la cui teoria è stata ripresa nell'ambito del recente Nuovo Realismo,

4. infine, il contributo della più recente tecnologia (con rinvio alla fisica e al progresso in fotografia).

 

The program is the completion of the discussion started in previous years on the concepts of time and space. To this end, an in-depth study of the theme of visual perception is envisaged. First of all, students will need to know:

1. the sources dating back to the German culture of the early twentieth century with particular reference to the historical approach (the theories of Helmholtz and Hering in comparison),

2. the most recent contributions from Anglo-American research, also in light of the debate between psychologists and art historians, according to the principles of Gestaltpsychologie and the theories of Gombrich and Arnheim,

3. the conception of J.J. Gibson, whose theory was taken up in the recent New Realism,

4. finally, the contribution of the latest technology (with reference to physics and progress in photography).

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 

J.J. Gibson, L'approccio ecologico alla percezione visiva, Mimesis, Milano-Udine, 2014.

Un'opera a scelta di R. Arnheim (si consiglia la lettura di Il pensiero visuale - "Il titolo è accessibile in versione ebook tramite il servizio  Trova"  - o L'immagine e le parole, entrambi editi da Mimesis).

Per una conoscenza di base della fisiologia del sistema visivo si veda:

M.S. Livingstone e D.H. Hubel, Separazione di forma, colore, movimento e profondità: anatomia, fisiologia e percezione, in Mente e corpo, a cura di A. De Palma e G. Pareti, Bollati Boringhieri, Torino, 2004, pp. 293-329.

Sulla piattafroma MOODLE sono presentati videoregistrazioni di lezioni e materiale didattico a chiarimento dei testi. Si prega di prenderne visione.

 

J.J. Gibson, L'approccio ecologico alla percezione visiva, Mimesis, Milano-Udine, 2014.

A work of your choice of:

R. Arnheim (the following are recommended reading: Il pensiero visuale or L'immagine e le parole, both published by Mimesis).

For the fundamentals of the physiology of visual system:

M.S. Livingstone e D.H. Hubel, Separazione di forma, colore, movimento e profondità: anatomia, fisiologia e percezione, in Mente e corpo, (A. De Palma and G. Pareti eds.), Bollati Boringhieri, Torino, 2004, pp. 293-329.

On the MOODLE platform, videotapes of lessons and didactic material are presented to clarify the texts. Please read it.

Oggetto:

Note

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico.

Per gli studenti/esse con DSA o disabilità, si prega di prendere visione delle modalità di supporto (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita) e di accoglienza (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa) di Ateneo, ed in particolare delle procedure necessarie per il supporto in sede d’esame (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita/supporto-agli-studenti-con-disabilita-sostenere-gli-esami)

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 04/02/2021 15:49
Location: https://scienzepedagogiche.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!