Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia della scuola

Oggetto:

HISTORY OF THE SCHOOL

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
SCF0480
Docente
Maria Cristina Morandini (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Scienze pedagogiche
Anno
2° anno
Periodo didattico
Da definire
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
M-PED/02 - storia della pedagogia
Modalità di erogazione
Mista
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

Il corso intende promuovere la conoscenza dei modelli e delle istituzioni scolastiche italiane tra Otto e Novecento attraverso la lettura ed interpretazione delle fonti secondo la metodologia e i nuovi orientamenti della ricerca storiografica finalizzati a una riscoperta della "cultura materiale".

 

 

The course is designed to develop students' knowledge of models and italian educational institutions between the 19th and 20th century. Students will be introduced to the most up-to-date methods of historiographical research, which emphasize the need to rediscover the "material culture".

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Conoscenza e capacità di comprensione

- individuazione dei principali cambiamenti avvenuti nella politica scolastica italiana tra XIX e XX secolo con specifico riferimento alla scuola elementare e alla formazione degli insegnanti.

- conoscere e comprendere l'evoluzione delle istituzioni scolastiche come forma d'intervento in risposta ai bisogni emergenti nel contesto sociale di appartenenza

-  conoscere le fonti che consentono una ricostruzione della cultura materiale della scuola (discipline, libri di testo, sussidi didattici).

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Capacità di applicare le conoscenze teorico-concettuali e i modelli interpretativi all'analisi diretta di fonti e documenti

- Capacità di elaborare in modo autonomo e in senso critico le competenze acquisite utilizzando le risorse e le attitudini personali.

Autonomia di giudizio

- capacità di elaborare ipotesi interpretative

- capacità di utilizzare e operare un confronto tra diverse fonti. 

Abilità comunicative

- elaborazione di progetti di ricerca esplicitando in maniera efficace obiettivi, ipotesi, metodologia e risultati;

- possesso di una terminologia specifica legata alla disciplina. 

Capacità di apprendimento

- acquisizione di strategie finalizzate all'apprendimento autonomo in modo da ampliare l'insieme delle conoscenze e rielaborarle in modo flessibile e funzionale alle esigenze di studio e di ricerca;

- acquisizione di conoscenze articolate e nuove competenze attraverso la riflessione e la rielaborazione di attività di ricerca ed educative, anche con riferimento alla letteratura contemporanea nazionale ed internazionale;

 

Knowledge and understanding

By the end of the course, the student should:  

- be able to identify the main developments in Italian schools policy over the nineteenth and twentieth centures, with particular reference to primary education and teacher training.

- understand changes in educational institutions as a form of intervention arising in response to broader social needs.

- be familiar with the sources that contribute to reconstructing the material culture of schools (subjects, text books, learning aids). 

Ability to apply knowledge and understanding

 The ability to apply theoretical-conceptual knowledge and interpretative models to the direct analysis of sources and documents;

- The ability to independently and critically develop the competences acquired through the program by drawing on personal resources and aptitudes.

Independent judgement

By the end of the course, the student should be able to:  

- develop interpretive hypotheses

- use and compare different sources. 

Communication skills

- The ability to write up research projects, while clearly and effectively stating their goals, assumptions, methodology and results

- Mastery of dicipline-specific terminology.

Ability to learn

- Acquisition of independent learning strategies with a view to broadening knowledge base and flexibly reworking it to meet personal study and research needs;

- Acquisition of complex knowledge and new competences through reflecting on and analysing research and educational practice, including in light of the existing Italian and international academic literature.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Compatibilmente con l'evolversi della situazione sanitaria e con le leggi nazionali e le prescrizioni dell'Università di Torino le lezioni, della durata di 54 ore complessive (9 CFU), si svolgeranno in aula con l'ausilio di materiali multimediali; alcune lezioni saranno dedicate all'analisi, a piccoli gruppi, di fonti documentarie. Sarà privilegiato il lavoro in gruppo degli studenti e delle studentesse, anche in vista della preparazione dell'esame.

Sono previste visite presso alcune istituzioni del territorio.

Il corso sarà comunque fruibile online per mezzo di materiali caricati sulle piattaforma di Ateneo dalla docente e delle lezioni registrate.

 

Compatibly with the evolution of the health situation and with the national laws and prescriptions of the University of Turin, the lessons, lasting a total of 54 hours (9 credits), will take place in the classroom with the help of multimedia materials; some lessons will be dedicated to the analysis, in small groups, of documentary sources. The group work of the students will be privileged, also in view of the preparation of the exam.

Visits to some local institutions are planned.

The course will however be available online by means of materials uploaded on the University platform by the teacher and the lessons recorded.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

L'esame si articola in una prova scritta di 90 minuti (domande aperte con spazio predefinito) volta a verificare l'avvenuto apprendimento, la padronanza concettuale, la proprietà di linguaggio e la capacità d'interpretazione e di sintesi.

Gli studenti e le studentesse che frequentano con regolarità le lezioni potranno scegliere di svolgere una ricerca su un tema a scelta, il cui esito positivo sostituirà parte della prova finale.

 

Assessment is via a 90 minute written examination (open-ended questions with predefined answer spaces) designed to test students' learning, mastery of key concepts, ability to use discipline-appropriate language, and capacity to interpret and summarize course content.

Students attending lessons regularly  may choose to develop a proposed topic, the positive results will make up a part of the final exam.

Inserire qui il testo in inglese (massimo 4000 caratteri). Non eliminare l’indicazione “English” tra le parentesi quadre; è necessaria per la creazione dell’etichetta di visualizzazione del testo in inglese. Una volta inseriti i testi eliminare queste indicazioni in modo che non risultino visibili agli studenti. 

Oggetto:

Programma

 

Il programma si articola in due parti.

Prima parte:

La storia della scuola tra Otto e Novecento con particolare riferimento

- alla legislazione;

- alla nascita e alle caratteristiche delle istituzioni per studenti con disabilità;

- ai programmi e ai metodi;

- ai manuali scolastici e alle guide per gli insegnanti.

Seconda parte:

La storia delle istituzioni educative e assistenziali italiane del XIX e XX secolo con attenzione nello specifico:

- alla correlazione tra i concetti di colpa, pena e rieducazione;

- all'analisi e al confronto tra i diversi modelli di rieducazione e reclusione;

- alla presentazione dei sistemi educativi concepiti in relazione alle differenti caratteristiche della popolazione carceraria (uomini, donne, giovani);

- alla ricostruzione di significative esperienze promosse sul territorio torinese.

 

The programme is composed of two parts.

First part:

The history of the school between the nineteenth and twentieth centuries with particular reference:

- to legislation;

- the birth and characteristics of institutions for students with disabilities;

- programs and methods;

- school textbooks and teacher guides.

Second part: 

The history of Italian educational and welfare institutions of the 19th and 20th centuries with specific attention to:

- the correlation between the concepts of guilt, punishment and re-education;

- analysis and comparison between the different models of re-education and imprisonment;

- the presentation of the educational systems conceived in relation to the different characteristics of the prison population (men, women, young people);

- the reconstruction of significant experiences promoted in the Turin area.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 

Gli studenti e le studentesse saranno tenuti a prepararsi sui seguenti testi:

1. Mario Gecchele, Momenti di storia dell'istruzione in Italia, Pensa Multimedia, 2014

2. un testo a scelta tra: 

Anna Ascenzi, Roberto Sani, Oscuri martiri, eroi del dovere : memoria e celebrazione del maestro elementare attraverso i necrologi pubblicati sulle riviste didattiche e magistrali nel primo secolo dell'Italia unita (1861-1961), Milano, Franco Angeli, 2016.

Juri Meda, Mezzi di educazione di massa. Saggi di storia della cultura materiale tra XIX e XX secolo, Milano, Angeli, 2016. 

Paolo Alfieri, Immagini dei nostri maestri. Memorie di scuola nel cinema e nella televisione dell'Italia del Novecento, Roma, Armando, 2019. 

Davide Montino, Bambini penna e calamaio. Esempi di scritture infantili e scolastiche in Italia in età contemporanea, Roma, Aracne, 2007. 

 

1. Mario Gecchele, Momenti di storia dell'istruzione in Italia, Pensa Multimedia, 2014

 2. A text a choise between:

Anna Ascenzi, Roberto Sani, Oscuri martiri, eroi del dovere : memoria e celebrazione del maestro elementare attraverso i necrologi pubblicati sulle riviste didattiche e magistrali nel primo secolo dell'Italia unita (1861-1961), Milano, Franco Angeli, 2016.

Juri Meda, Mezzi di educazione di massa. Saggi di storia della cultura materiale tra XIX e XX secolo, Milano, Angeli, 2016. 

Paolo Alfieri, Immagini dei nostri maestri. Memorie di scuola nel cinema e nella televisione dell'Italia del Novecento, Roma, Armando, 2019. 

Davide Montino, Bambini penna e calamaio. Esempi di scritture infantili e scolastiche in Italia in età contemporanea, Roma, Aracne, 2007. 

Oggetto:

Note

Si avvisano gli studenti e le studentesse che, a partire dal 6 maggio 2021, il corso di Storia della scuola riprenderà in presenza. Le lezioni avranno luogo in aula 6 a Palazzo Nuovo. Per prendere parte alle lezioni in presenza è necessario prenotare un posto attraverso la piattaforma di Unito - Student booking alla voce Storia delle istituzioni educative e assistenziali.
Sarà in ogni caso garantita la distribuzione in streaming delle lezioni, oltre alla consueta registrazione delle stesse.

Si avvisano gli studenti e le studentesse che, contrariamente a quanto previsto e conseguentemente a quanto deciso su base regionale, il corso di Storia della scuola avrà luogo esclusivamente online.
Sarà eventualmente cura della docente, qualora la situazione sanitaria lo permettesse, comunicare agli studenti il passaggio in presenza.
Link di collegamento per la lezione del giovedì: https://unito.webex.com/meet/paolo.bianchini
Link di collegamento per la lezione del venerdì:
https://unito.webex.com/meet/maria.morandini

Le slide del corso, così come le registrazioni delle lezioni, saranno caricate, ogni settimana, sulla piattaforma Moodle al seguente link:
https://elearning.unito.it/scienzeumanistiche/course/view.php?id=2208

Le modalità di svolgimento dell’attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l’anno accademico.

Per gli studenti/esse con DSA o disabilità, si prega di prendere visione delle modalità di supporto (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita) e di accoglienza (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa) di Ateneo, ed in particolare delle procedure necessarie per il supporto in sede d’esame (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita/supporto-agli-studenti-con-disabilita-sostenere-gli-esami). 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 04/05/2021 15:09
Location: https://scienzepedagogiche.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!