Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Antropologia dei contesti scolastici ed educativi - "24 CFU - PREFIT" e "24 CFU - PREFIT II" - (riservato agli studenti già laureati)

Oggetto:

Anthropology of Education

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
INT1366
Docenti
Carlo Capello (Titolare del corso)
Valentina Porcellana (Titolare del corso)
Pietro Cingolani (Titolare del corso)
Dott. Lucia Portis (Titolare del corso)
Dott. Roberta Clara Zanini (Titolare del corso)
Laura Ferrero (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Scienze pedagogiche
Anno
1° anno
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-DEA/01 - discipline demoetnoantropologiche
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Quiz
Prerequisiti
Il CIFIS ha attivato una Seconda edizione del percorso formativo 24 CFU per l'anno accademico 2018-2019 rivolto ai Laureati/e, agli studenti/esse iscritti/e del Politecnico di Torino e dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale. Per maggiori informazioni: https://www.tfa-piemonte.unito.it/do/home.pl.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’obiettivo principale del corso consiste nel far acquisire agli studenti le competenze generali dell’antropologia  culturale e dell’antropologia legata al mondo dell’educazione. Saranno illustrati sia i metodi tipici della disciplina sia gli strumenti dell’approccio etnografico nei contesti scolastici ed educativi. Particolare attenzione verrà posta a specifici settori dell’antropologia che possano risultare utili per il lavoro dell’insegnante e attraverso l’analisi di casi studio specifici saranno forniti strumenti e chiavi di lettura per relazionarsi con la diversità culturale.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento gli studenti saranno in grado di:

  1. comprendere ed analizzare criticamente le principali tematiche dell’antropologia culturale, in particolare nella sua declinazione nell’antropologia dell’educazione
  2. padroneggiare i concetti e il linguaggio specifici della disciplina in relazione al contesto scolastico e educativo;
  3. conoscere le saper utilizzare o strumento dell’indagine etnografica in relazione al contesto educativo e
  4. cogliere e interpretare i caratteri e le trasformazioni della scuola e dell’educazione contemporanee tramite l’approccio
  5. sviluppare uno sguardo antropologico, un atteggiamento riflessivo rispetto al proprio posizionamento culturale e una postura relazionale capace di comprendere ed entrare in relazione con la diversità culturale
Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali, con utilizzo di materiali audiovisivi.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Test a risposta chiusa. Le domande (e le risposte tra cui scegliere) faranno strettamente riferimento ai testi previsti nel programma d'esame.

Oggetto:

Programma

Fondamenti scientifici dell'antropologia culturale e dell'educazione: introduzione ai concetti chiave nella prospettiva dell'antropologia della contemporaneità (cultura, inculturazione/acculturazione, etnia, etnocentrismo e relativismo culturale, etnicizzazione, cultura/identità, razza, razzismo, razzismo differenzialista).

Antropologia della contemporaneità e dei contesti multiculturali: i processi di continuità, ibridazione, stratificazione e cambiamento culturale, globalizzazione, transnazionalismo e processi migratori, integrazione e coesione sociale

I principali quadri teorici dell'antropologia dell'educazione.

Tecniche e strumenti dell'osservazione antropologica dei contesti scolastici multiculturali; etnografie dei contesti educativi: introduzione al metodo antropologico per l'osservazione dei processi scolastici ed educativi.

L’analisi culturale della dispersione scolastica (dropout, insuccesso scolastico, disaffezione scolastica, marginalità sociale ed urbana; povertà educative ecc.).

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Programma d'esame valido sia per gli studenti frequentanti sia per gli studenti non frequentanti:

1) Fabio Dei, Antropologia culturale, Bologna, Il Mulino, 2016 (esclusivamente l'ultima edizione aggiornata). I seguenti capitoli non sono da studiare: cap. VII (Folklore, cultura popolare, cultura di massa), cap. VIII (Verso un'etnografia del consumo culturale), cap. IX (Corpo, salute, malattia), cap. X (Tempo, memoria, storia), cap. XI (Il dono fra economia e antropologia), cap. XIII. (Spazio, luogo, città), cap. XIV (Guerra, violenza, genocidio).

2) Carlo Capello, Pietro Cingolani, Francesco Vietti, Etnografia delle migrazioni. Temi e metodi di ricerca, Roma, Carocci, 2014. Il seguente capitolo non è da studiare: cap. 4. (Gli strumenti di ricerca).

3) Mara Benadusi, La scuola in pratica, Firenze, Editpress, 2017 (esclusivamente l'ultima edizione).



Oggetto:

Note

Saranno attivati 4 corsi paralleli del corso nella sede di Torino tenuti da docenti diversi, ma con lo stesso programma e con la stessa modalità d'esame.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 10/04/2019 10:06

Non cliccare qui!