Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Progettazione nelle istituzioni educative e nei servizi formativi

Oggetto:

Design in educational institutions and training services

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
FIL0360
Docente
Daniela Robasto (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Scienze pedagogiche
Anno
1° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
M-PED/04 - pedagogia sperimentale
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Costituiscono prerequisiti preferenziali: conoscenze in merito alla metodologia della ricerca educativa/pedagogia sperimentale. Durante il corso verranno comunque ripresi i concetti metodologici di base; inoltre, uno dei testi indicati in bibliografia è specificatamente dedicato alla ripresa di tali concetti metodologici.
Propedeutico a
L'insegnamento VALUTAZIONE DEI CONTESTI E DELLE AZIONI FORMATIVE (prof.ssa Torre) si considera un naturale proseguio per l'approfondimento delle tematiche oggetto del corso.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

L'insegnamento si prefigge di accompagnare studenti e studentesse verso una "competente" progettazione dei percorsi educativi e formativi, affinchè siano in grado di saper progettare un intervento educativo o formativo, secondo strategie definite, ripercorribili, riproducibili e monitorabili.

Relativamente al modulo integrato tenuto dal Visiting Professor, il modulo offre una panoramica dei principali modelli di intelligenza umana e della loro relazione con i risultati educativi. Si compone di tre parti. Nella prima parte si discutono le teorie e le caratteristiche dell'intelligenza umana. La seconda parte affronta il ruolo dell'intelligenza nel successo scolastico.  L'ultima parte si occupa della malleabilità della cognizione umana. 

 

The course aims to train students towards a "competent" planning of educational and training courses, so that they are able to know how to plan an educational or training course, according to defined, retractable, reproducible and monitorable phases.

Regarding prof. Sala, the training objectives pursued in the module  they refer to:

Understanding the main theories of intelligence; Understanding of key findings in human research into intelligence; Understanding the practical and societal impact of research into intelligence, with special regard to educational outcomes.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Studenti e studentesse, al termine del percorso, saranno in grado di:

(Conoscenza e comprensione)
- Conoscere le fasi di progettazione di un intervento educativo o formativo;

- Comprendere i nessi tra tipologia di persone in formazione, bisogni e finalità formative e strategie progettuali;

- Comprendere i nessi tra la metodologia della ricerca educativa e la progettazione educativa/formativa.

- Comprendere le principali teorie sull'intelligenza
- Comprendere i principali risultati della ricerca sull'intelligenza umana.
- Comprendere l'impatto pratico e sociale della ricerca empirica sull'intelligenza, con particolare riguardo ai risultati educativi.

(Applicare conoscenza e comprensione)

- progettare un percorso educativo o formativo, secondo fasi definite, ripercorribili riproducibili e monitorabili;
- definire i destinatari di un percorso educativo o formativo e i loro bisogni, a partire da un'analisi dei bisogni precedentemente progettata e condotta empiricamente;
- individuare obiettivi generali e specifici di un intervento formativo o educativo in stretta relazione con il potenziamento dei processi cognitivi;

(Autonomia di giudizio)
- scegliere le strategie didattiche più coerenti per il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento;
- selezionare criticamente i materiali didattici in coerenza con le strategie didattiche precedente scelte;
- definire possibili descrittori di avvenuto raggiungimento di obiettivi, selezionando quelli più coerenti con i processi cognitivi che si intendono mobilitare;

(Abilità comunicative)
- diffondere/comunicare i risultati di un progetto formativo o educativo, tramite reportistica idonea, adattandola al contesto;
- comunicare un piano finanziario per macrovoci di spesa, finalizzato alla richiesta di fondi nazionali o internazionali per il finanziamento della formazione.

(Capacità di apprendimento)

- saper individuare proposte formative adeguate per raggiungere gli obiettivi formativi prefissati;

- saper consultare fonti istituzionali per pianificare il proprio percorso di crescita professionale;

- saper individuare possibili canali di finanziamento per la propria o altrui formazione durante tutto l'arco della vita /LLL

 

At the end of the course, students will be able to:
- plan an educational or training course, according to defined, retractable and reproducible phases;
- define the recipients of an educational or training course and their needs, starting from an analysis of needs previously planned and conducted;
- identify general and specific objectives of a training or educational intervention;
- choose the most coherent teaching strategies for achieving the objectives;
- critically select the teaching materials in accordance with the previous teaching strategies chosen;
- define possible descriptors of achievement of objectives;
- disseminate / communicate the results of a training and educational project, through suitable reporting;
- design a financial plan for expenditure macro-items for the request of national or international funds for the financing of training.

Oggetto:

Programma

  Durante l'insegnamento saranno affrontati i seguenti temi:
- ripresa delle fasi di progettazione di una ricerca empirica (qui finalizzata alla progettazione dell'analisi dei bisogni formativi svolta empiricamente- ripasso dei concetti utili alla costruzione degli strumenti di rilevazione dati);

- le fasi di progettazione di un percorso formativo/educativo;
- i contesti istituzionali degli interventi formativi ed educativi e destinatari della formazione;
- gli approcci e i modelli di progettazione di interventi educativi e formativi in funzione dei destinatari di riferimento e loro coinvolgimento motivazionale; 

- la costruzione degli obiettivi di apprendimento;

- la tassonomia di Anderson e Krathwohl per la classificazione dei processi cognitivi;

- progettazione della formazione per competenze, modalità certificative e normativa di riferimento nell'ambito dei contesti, formali, non formali, informali.
- le funzioni della valutazione (cenni alla valutazione diagnostica, formativa, sommativa);
- modalità di finanziamento della formazione continua e cenni ai fondi interprofessionali;
- progettazione finanziaria in ambito educativo/formativo per macrovoci di spesa;
- finalità della valutazione di sistema in ambito educativo e formativo e rapporto con l'assicurazione della qualità;
Relativamente al modulo tenuto dal Prof. Sala saranno affrontati i seguenti temi, strettamente connessi alla progettazione educativa e formativa:

Parte 1: Modelli e misurazione dell'intelligenza.
            Modelli unidimensionali e multidimensionali dell'intelligenza.
            Breve panoramica dei test di intelligenza.
Parte 2: Intelligenza e istruzione
            L'intelligenza è ereditabile, ma in che misura?
            Nature vs. Nurture; Talento vs. Pratica deliberata.
Parte 3: La questione del transfer e del potenziamento cognitivo
            Una panoramica sul near e far transfer.
            Il transfer e il modello CHC.
            Il dibattito attuale sul potenziamento cognitivo.

 

During the course the following topics will be addressed:
- the planning stages of a training course;
- the institutional and organizational contexts of the training interventions and the recipients of the training;
- the approaches and models for planning educational and training interventions according to the target audience;
- outline of the evaluation functions (diagnostics, training, summative);
- training financing methods and notes on inter-professional funds;
- notes on financial planning in the educational / training field;
- planning of the system evaluation in education and training and relationship with quality assurance;
- Notes on the design of training for skills and certification methods

Description

This module provides an overview of the main models of human intelligence and its relationship with educational outcomes. It consists of three parts. The first part will discuss the theories and characteristics of human intelligence. This module includes classical models of human intelligence (e.g., CHC) and the tests used to measure it. The second part addresses the role of intelligence in academic achievement. The most influential views on the nature vs. nurture debate will be covered. The last part deals with the malleability of human cognition. The module will focus on the current debate on transfer of learning and cognitive enhancement and its implications for education.

Regarding the module of prof. Sala
Part 1: Models and measurement of intelligence.

            Uni-dimensional and multi-dimensional models of intelligence.

            A brief overview of the tests of intelligence.

Part 2: Intelligence and education

            Intelligence is heritable, but to what extent?

            Nature vs. Nurture; Talent vs. Deliberate practice

Part 3: The question of transfer and cognitive enhancement

            An overview of near and far transfer.

            Transfer and the CHC model.

            The current debate on cognitive enhancement.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento prevede 54 ore di lezione in aula.

Una parte delle ore di lezione (24) saranno tenute dal Visiting Professor G. Sala.

Saranno utilizzate le seguenti strategie didattiche per conseguire gli obiettivi formativi dichiarati:

- Lezione euristico socratica, con presentazione dei fondamenti teorici e confronto dialogico. Questa strategia didattica prevede l'utilizzo di slide che saranno messe a disposizione degli studenti sulla piattaforma moodle.

- Cicli di apprendimento esperienziale/esercitazioni in piccoli gruppi di lavoro per favorire la mobilitazione delle risorse e delle strutture di pensiero degli studenti e studentesse (mobilitazione indispensabile per la costruzione delle competenze attese).

- Discussione collettiva e individuale ove utile su temi critici connessi alla progettazione formativa e alla ricerca empirica in educazione

 

 

Socratic heuristic lesson and experiential learning cycles that will allow the mobilization of students' resources and thought structures (indispensable mobilization for the construction of skills).

Due to the emergency situation COVID-19, the teacher intends to deliver the course remotely, using video lessons and the use of exercises to be carried out remotely, with the related collection and return of feeddback.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

La valutazione sommativa verrà effettuata secondo la seguente modalità:

- Prova orale consistente nella discussione critica di un lavoro di Project Work (PW svolto individualmente o in gruppi di massimo 5 persone), consegnato alla docente nelle date utili. (ll project work deve essere consegnato via email alla commissione d'esame entro 4 giorni prima la data dell'appello in cui si intende discutere il lavoro) Scala di voto 0-30. Nel caso il PW sia svolto in piccolo gruppo, deve  necessariamente essere riportato il contributo individuale di ciascuno.

Il Project work prevede l'elaborazione di un documento progettuale formale, relativo alla progettazione di un percorso formativo/educativo, su un tema liberamente scelto dal candidato/a, rispondente ai criteri illustrati nel corso e nelle slide.
Nel project work dovranno essere presenti: il progetto formativo completo (si veda l'indice nelle slide del corso) comprensivo dei cenni al piano di valutazione e il relativo piano finanziario per macrovoci di spesa e impiego delle risorse.
Nelle slide delle lezioni caricate sulla pagina dell'insegnamento, sono presenti, inoltre, i punteggi parziali assegnati dalla docente ad ogni fase del project work, che verranno utilizzati per l'attribuzione del punteggio complessivo in scala 0-30 (si vedano le slide della prima settimana di lezione con INDICE PROJECT WORK e PUNTEGGI). In tal modo lo studente/studentessa, prima della prova sommativa, è messo/a nelle condizioni di poter procedere ad un'autovalutazione del proprio lavoro e verificare che nel proprio elaborato siano presenti tutte le fasi previste.

Oltre alla consegna del PW nei tempi utili e alla correttezza metodologica delle fasi presenti nel PW secondo i punteggi esplicitati nelle slide, costrituisce criterio di valutazione la padronanza dell'elaborato da parte del gruppo di lavoro, durante la discussione critica. Si raccomanda pertanto agli studenti, dopo aver consegnato il PW, di studiarlo al fine di ricordarne le scelte progettuali ed evitare di consegnare un buon elaborato a fronte di una non altrettanto buona discussione.

La docente offre la possibilità di una valutazione formativa e in itinere per poter fornire agli studenti e alle studentesse un feedback sul raggiungimento degli obiettivi formativi durante l'erogazione del corso. Le modalità della valutazione formativa in itinere, saranno comunicate durante lo svolgimento del corso.


In caso di studenti/studentesse DSA si consiglia di consultare https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disturbi-specifici-di-apprendimento-dsa/supporto-agli-studenti-con 

 

Per gli studenti non frequentanti valgono le stesse modalità di verifica dell'apprendimento sopraesplicitate. Per la scelta del tema del PW si consiglia agli studenti non frequentanti non consultare le slide delle prime due settimane di lezione e quindi scrivere una email alla docente per avere un confronto sul tema scelto. 

 

The summative evaluation will be carried out in the following way:

- Oral exam consisting in the critical discussion of a Project work (carried out individually or in groups of maximum 5 people), delivered to the teacher on the useful dates communicated before the appeal. Rating scale 0-30. The Project work involves the development of a formal design document, relating to the design of a training course, freely chosen by the candidate, which meets the criteria illustrated in the course, in the slides and in the reference manuals.
The project work must include: the complete training project (see the index in the course slides), notes on the evaluation plan and the related financial plan.
In the slides of the lessons loaded on the teaching page, there are also the scores assigned by the teacher at each phase of the project work required, on the 0-30 scale, so that the student, before the summative test, has the opportunity to to be able to carry out a self-assessment of one's work.

The teacher offers the possibility of a formative and ongoing evaluation in order to provide students with feedback on the achievement of the educational objectives, before the summative tests on appeal. The modalities of the on-going formative evaluation will be communicated during the course.
In the case of DSA students, it is advisable to consult https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disturbi-specifici-di-appearning-dsa/supporto-agli-studenti-con

Oggetto:

Attività di supporto

Il materiale didattico utilizzato dalla docente viene reso disponibile durante l'erogazione del corso e successivamente (Moodle).

Durante l'ultima settimana di lezione viene solitamente organizzata una prova non verbalizzante per chi fosse interessato a ricevere un feedback prima delle finestre di appello. I dettagli saranno presenti delle slide delle lezioni.

Gli studenti e le studentesse che si trovassero in difficoltà, sono pregati di contattare la docente via e-mail daniela.robasto@unito.it  -

I dubbi o le difficoltà nello studio fanno parte del percorso di apprendimento; possono essere superati se studenti e docenti operano in sinergia e si confrontano. Non abbiate timore nel chiedere un confronto.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 

D. Robasto, 2014, La ricerca empirica in educazione, Milano, Franco Angeli (in particolare ripassare molto bene il capitolo 2 e affiancarne lo studio delle slide dedicate alla costruzione degli strumenti di rilevazione dei bisogni formativi o educativi)

D. Robasto, 2017, Autovalutazione e Piani di Miglioramento a scuola. Metodi e indicazioni operative, Roma, Carocci.

Le slide del corso saranno caricate regolarmente sulla pagina del corso, durante il periodo di svolgimento delle lezioni. Per poterle scaricare è necessario che studenti e studentesse siano iscritti al corso. Il materiale didattico caricato su moodle viene considerato parte integrante ed obbligatoria del materiale bibliografico.

 

In addition to the two texts
The course slides will be uploaded regularly on the course page, during the lessons. In order to download them, the student must register for the course. The didactic material loaded is considered an integral and compulsory part of the bibliographic material.

La ricerca empirica in educazione
Autore: Daniela RobastoEdizione: 2014
Casa editrice: Franco Angeli

Autovalutazione e piano di miglioramento. Metodi e indicazioni operative
Autore: Daniela RobastoEdizione: 2017
Casa editrice: Carocci



Oggetto:

Note

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria (ora non prevedibili). Controllare le informazioni su Moodle per essere aggiornati sulle modalità di frequenza al corso.

Alcune indicazioni utili per una miglior relazione educativa:
- Si raccomanda a studenti e studentesse di consultare su moodle il materiale didattico con costanza. 
- Studenti e studentesse potranno accedere alle prove in appello solo dopo essersi regolarmente iscritti tramite registrazione on line (iscrizione all'esame obbligatoria. Consultare per le modalità di registrazione agli appelli https://www.unito.it/servizi/lo-studio/appelli-desame/verbalizzazione-line/istruzioni-gli-studenti

"Per gli studenti/esse con DSA o disabilità, si prega di prendere visione delle modalità di supporto (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita) e di accoglienza (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa) di Ateneo, ed in particolare delle procedure necessarie per il supporto in sede d’esame (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita/supporto-agli-studenti-con-disabilita-sostenere-gli-esami).”


- La docente riceve su appuntamento, tramite le piattaforme di conference call dedicate. Scrivere a daniela.robasto@unito.it, per concordare un appuntamento, possibilmente con almeno una settimana di anticipo. Il link per il ricevimento in call è

 https://unito.webex.com/meet/daniela.robasto

 

Oggetto:

Altre informazioni

Moodle%20%20%20%20https://elearning.unito.it/scienzeumanistiche/course/view.php?id=5303
Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2022 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/07/2023 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 12/02/2023 11:28

    Location: https://scienzepedagogiche.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!